rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Molestie e violenza sessuale sulla figlia minore: padre sotto processo

L'uomo è stato anche sottoposto alla misura di divieto di avvicinamento alla bambina

Un uomo è accusato di violenza sessuale nei confronti della figlia minorenne.

L’imputato è finito davanti al I collegio del Tribunale penale di Perugia su richiesta della Procura di Perugia perché avrebbe abusato “delle condizioni di inferiorità fisica e psichica della persona offesa”, cioè la figlia minore, “incapace di sottrarsi alle richieste del padre per il timore di perdere o comunque di non guadagnarsi il suo affetto”.

La Procura contesta anche le aggravanti per la minore età e per il fatto che la vittima è la figlia dell’imputato.

Secondo l’accusa i comportamenti dell’uomo si sarebbero protratti nel tempo, fino alla denuncia e alle indagini.

L’imputato è stato sottoposto anche alla misura del divieto di avvicinamento e di contatto con la figlia.

Il procedimento si è aperto oggi a Perugia con la richiesta di ammissione delle prove e dei testimoni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie e violenza sessuale sulla figlia minore: padre sotto processo

PerugiaToday è in caricamento