Violenze domestiche o contro la ex, il Questore ammonisce quattro uomini violenti

Molti gli interventi delle Volanti per interrompere gli episodi di maltrattamenti a che davanti ai figli piccoli

Uomini violenti nei confronti delle proprie mogli o compagne sono stati raggiunti dai provvedimenti del questore Antonio Sbordone. Tre provvedimenti sono stati emessi nell’ambito di reati di violenza domestica, dopo la richiesta delle vittime.

Uomo italiano, di anni 39, si è reso responsabile di azioni violente nei confronti della compagna. Durante il tragitto in macchina, in compagnia del figlio di soli due mesi, l’uomo ha iniziato ad insultare la donna, minacciandola, colpendola al volto e facendole sbattere la testa sul finestrino e continuando nella sua furia aggressiva anche più tardi a casa, alla presenza della figlia di anni 14. Solo l’intervento delle Volanti ha evitato episodi più gravi. 

Un uomo di anni 32 ha aggredito la compagna dopo che questa aveva deciso di troncare la relazione amorosa. L’uomo non ha accettato questa decisione e ha colpito la compagna con una testata al volto. Il giorno successivo la donna ha chiesto nuovamente al compagno di lasciare l’abitazione, ma è stata costretta a chiamare la Volante perché l'uomo non voleva andarsene. Gli agenti hanno riscontrato ematomi al viso ed il naso gonfio delle donna ed è intervenuto un equipaggio del 118.

Altro ammonimento per violenza domestica è stato emesso nei confronti di un cittadino di anni 45 che avrebbe aggredito l’ex compagna quando questa era andata a casa dell'uomo per recuperare un oggetto di sua proprietà. L’uomo l'avrebbe afferrata per i capelli, per il collo e scagliata contro la parete. La donna avrebbe anche subito minacce: se l’avesse denunciato le avrebbe buttato l’acido addosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un ammonimento per atti persecutori è stato emesso a carico di un cittadino di 53 anni nei confronti di una conoscente. A nulla sono valse le diffide inviate tramite avvocato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento