menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Se mi lasci ti sfregio con l'acido così non ti vuole più nessuno", a giudizio l'ex violento

Lei voleva interrompere la relazione, lui l'avrebbe minacciata con un coltello e poi di deturparle il volto. Finita la storia la insultava sui social

Minacciata con un coltello e di finire sfregiata con l’acido. Comportamenti e frasi rivolte alla ex che hanno portato un perugino di 46 anni davanti al giudice. Lo riporta La Nazione Umbria nell’edizione odierna.

Secondo la denuncia presentata dalla donna, quando l’ex compagno era venuto a conoscenza dell’intenzione di lei di troncare la relazione, le avrebbe detto che se lo lasciava l’avrebbe sfregiata: “Non ci metto niente a comprare una bottiglia di acido”. Una minaccia nuova solo per la modalità della violenza da applicare, in quanto già un’altra volta l’uomo le avrebbe puntato contro un coltello, minacciando di ucciderla se solo avesse provato a chiamare qualcuno al telefono. In quel casa a far agire l’uomo in quel modo sarebbe stata la gelosia.

Le minacce sarebbero, infine, culminate al termine dell’ennesima lite, con la donna che lo voleva lasciare e lui che l’avvertiva: “Ti uccido prima di vederti con un altro uomo. Ti sfregio così quando ti ho ridotto in quel modo vedrai che non ti vuole nessun altro”.

Oltre alle minacce aggravate, per le quali è stato disposto il giudizio immediato, l’uomo deve rispondere anche di diffamazione a mezzo web, avendo postato frasi ingiuriose sui social.

L’uomo è difeso dall’avvocato Simone Costanzi, mentre la donna si è costituita parte civile con l’avvocato Antonio D’Acunto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Attualità

Coronavirus, Vaccine Day in Umbria: 5.387 dosi somministrate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento