Villa Pitignano, nella "dispensa" del pusher: due chili di hascisc e 80 grammi di cocaina

Nuova operazione anti-crimine dell'arma dei Carabinieri. Prima l'arresto per spaccio di un albanese e poi dalla perquisizione della casa saltano fuori stecche di hascisc e un "sasso" di cocaina purissima da tagliare

Due chili di hascisc e 80 grammi di cocaina sono stati sequestrati dai carabinieri nella casa di un albanese che è stato arrestato a Perugia. L''operazione è stata condotta dai militari della compagnia insieme a quelli della sezione di polizia giudiziaria, con l'ausilio della compagnia di intervento operativo di Mestre

L'uomo è stato fermato a Villa Pitignano dopo avere consegnato della droga ad un operaio perugino. Nell'abitazione dello straniero i carabinieri hanno poi sequestrato l'hascisc e la cocaina, risultata con un elevato grado di purezza.

Al Comando dei Carabinieri di via Ruggia è stato presentato anche il Capitano Pierluigi Giglio che ha assunto il Comando del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Perugia, sostituendo nell’incarico il Maggiore Giovanni RIZZO, trasferito ad altra sede. L’Ufficiale,  quarantaduenne,siciliano, è sposato ed ha due figli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 luglio: tutti i dati comune per comune

  • Magione, una serata da incubo: invasione di chironomidi

  • Intasca i soldi delle giocate del Lotto, titolare di rivendita condannata dalla Corte dei conti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento