"Pianta" nel vaso dei fiori 3mila euro: preso pusher di eroina a Villa Pitignano

Continuano i controlli "porta a porta" della Questura per arginare il fenomeno della droga e dei clandestini. Fermato spacciatore di eroina dagli agenti della Volante

Aveva "piantato" i soldi nel vaso dei fiori ma non tanto perchè credeva che potessero crescere e produrre altre banconote, ma per nasconderli dato che erano frutto di spaccio. Purtroppo per lui - un tunisino di 46 anni - i controlli casa per casa voluti dal Questore hanno portato gli agenti diretti nella sua abitazione a Villa Pitignano e il vaso con tutto il suo prezioso contenuto è stato confiscato.

Il pusher ha così perso un tesoretto da 3mila euro. In casa gli agenti hanno recuperato anche 5 grammi di eroina che, divisi in dosi, era pronto a cedere ai suoi affezionati clienti che erano soliti prenotare con una telefonata. Il tunisino è stato denunciato per detenzione di droga ai fini di spaccio. Avviato l'iter per l'espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento