menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cambio al vertice, ecco il nuovo ingegnere alla guida del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco

L’ingegnere Marco Frezza ha lasciato, dopo tre anni, il Comando provinciale dei vigili del fuoco di Perugia per assumere l’incarico di   Comandante Provinciale di Torino. Al suo posto Francesco Notaro

Cambio al vertice del Comando dei vigili del fuoco. L’ingegnere Marco Frezza ha lasciato, dopo tre anni, il Comando provinciale dei vigili del fuoco di Perugia per assumere l’incarico di   Comandante Provinciale di Torino. A Perugia è  arrivato  l’ingegnere Francesco Notaro attuale Comandante Provinciale dei VVF di Livorno con la qualifica di  Dirigente Superiore del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Nell’assumere il nuovo incarico nel capoluogo, Notaro ha rivolto un saluto e un ringraziamento sincero al Comandante Marco Frezza per quanto fatto per il Comando, per gli sforzi ed il tempo che vi ha dedicato.

L’ingegnere Notaro ha precisato che, assumendo oggi questo incarico è ben  consapevole dell’impegno gravoso che lo attende e che affronterà con entusiasmo e professionalità, improntando la nuova gestione in linea con gli indirizzi dell’Amministrazione, nel segno della continuità con tutte le valide iniziative promosse valorizzando tutte le risorse umane disponibili nel rispetto dei ruoli, al fine di rendere un servizio sempre migliore ai cittadini.

Anche in questo momento di grande cambiamento per il Corpo Nazionale, dalla riforma organizzativa delle strutture centrali e territoriali ai centri di spesa regionali, dove le sfide sono tante,  Notaro ha precisato  che sarà ben disponibile per  affrontarle potendo contare sul riconosciuto e straordinario spirito di servizio e professionalità di tutto il personale nonché sul costruttivo confronto con le Organizzazioni sindacali di categoria territoriali.

Lo stesso Ing. Notaro ha rivolto un pensiero a tutti coloro che nel passato hanno svolto la loro attività professionale nel Comando di Perugia a servizio del cittadino  fino all’estremo sacrificio della propria vita, scrivendone la storia che costituisce per noi patrimonio di irrinunciabile esempio di attaccamento al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e di dedizione al servizio che quotidianamente siamo chiamati a svolgere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento