menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova caserma dei vigili del fuoco in arrivo, si cercano giovani: i requisiti e come partecipare

Scatta l'operazione che vedrà in tempi brevi l'apertura della caserma nella zona Lungolago. Si stanno cercando altri volontari da formare, per affiancare i giovani che hanno già superato il corso ed ottenuto l'abilitazione

Arriva il presidio volontario permanente dei Vigili del Fuoco a Castiglione del Lago. Scatta quindi l'operazione che vedrà in tempi brevi l'apertura della caserma nella zona Lungolago a pochi metri dal Club Velico Castiglionese, nei locali costruiti per la Polizia Provinciale ma che ora, dopo un accordo di programma fra Provincia di Perugia, Comune di Castiglione e Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Perugia, saranno destinati al Corpo dei Volontari VVFF: si stanno cercando altri volontari da formare, per affiancare i giovani che hanno già superato il corso ed ottenuto l'abilitazione.

L'ingegner Maurizio Fattorini, funzionario dei Vigili del Fuoco di Perugia spiega nei dettagli la strategia: "Sono in atto alcune attività per l’attivazione del Distaccamento Volontario dei Vigili del Fuoco, un presidio da mantenere operativo con continuità annuale, integrandolo nei periodi estivi con un presidio dei vigili permanenti esperti in soccorso acquatico per meglio fronteggiare le esigenze di soccorso e quindi gli interventi richiesti dalla popolazione nell'intero comprensorio del Trasimeno".

"L’Amministrazione comunale di Castiglione del Lago con specifici accordi ha messo a disposizione alcuni locali di proprietà della Provincia di Perugia: appare evidente quindi la necessità di aumentare il numero dei volontari per dare il via alla operatività di questo presidio. Il presidente della commissione consiliare sulla sicurezza Marino Mencarelli, insieme al resto dell'Amministrazione, sta seguendo da vicino tutte le attività necessarie per partire presto".

Ad oggi esiste già un gruppo di ragazzi che hanno ottenuto questa abilitazione ma il loro numero, secondo Fattorini, è ancora esiguo. "Nei prossimi giorni saranno avviate specifiche iniziative per inserire altri giovani in questo gruppo curando la loro preparazione professionale. I vigili del fuoco svolgono essenzialmente interventi tecnici e di soccorso sul territorio, quelli che si richiedono al 115, e svolgono anche altre attività nei settori della prevenzione degli incendi, della vigilanza nei locali di pubblico spettacolo della formazione e informazione con corsi periodici al personale VF e corsi specifici sulla sicurezza antincendio ai dipendenti di ditte ed enti esterni per la gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento