menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel nuovo regno degli spacciatori e delle risse arriva la video-sorveglianza

Da Piazza Danti passando per via Bartolo fino ad arrivare a via Ulisse Rocchi saranno installate diverse telecamere collegare con le centrali delle forze dell'ordine. Il progetto approvato dalla Giunta del sindaco Wladimiro Boccali

Arriva finalmente la video-sorveglianza comunale - collegata con le centrali delle forze dell'ordine cittadine - a vigilare sulle zone a rischio Piazza Danti, via Ulisse Rocchi e in via Bartolo. Il progetto definitivo è stato approvato dalla Giunta il progetto per un investimentocomplessivo di 15.300 euro. Il progetto esecutivo rientra nel più generale progetto presentato alla Regione Umbria “Progetto Perugia Si Cura: azioni mirate per la sicurezza”, a valere sul bando per progetti volti a migliorare la sicurezza delle comunità locali.

Il progetto, che è stato elaborato dalla Struttura Organizzativa Gabinetto del Sindaco e dalla Struttura Organizzativa Centro Storico, è stato presentato dall’assessore Roberto Ciccone (Vigilanza). E dovrebbe entro l'anno partorire il cantiere e quindi l'immediata esecutività. Piazza Danti e via Ulisse Rocchi sono da tempo centri dello spaccio e delle guerre per bande tra clan della droga. Le telecamere si spera possono anche funzionare da deterrente oltre che come strumento di identificazione degli autori di eventuali crimini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento