menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assalto in una tabaccheria, scappano con un bottino di “Gratta e Vinci”: condannati

A tradire i uomini sono stati proprio i biglietti "vincenti", che sono stati incassati in diverse ricevitorie. Davanti al giudice hanno patteggiato a 16 mesi di reclusione

Un furto di oltre mille euro di “Gratta e Vinci”, quello messo a segno da due ladri che nel febbraio di quest’anno si sono introdotti in una tabaccheria di via XX Settembre, arrestati pochi giorno dopo a seguito di un'indagine della Squadra Mobile di Perugia. 

Rapina in tabaccheria in via XX Settembre: arrestati due perugini traditi dai gratta e vinci

Ieri, comparsi davanti al giudice per le indagini preliminari, hanno patteggiato la condanna a 16 mesi di reclusione; gli imputati sono difesi dagli avvocati Vincenzo Bochicchio e Delfo Berretti. A tradire i uomini sono stati proprio i gratta e vinci "vincenti", che sono stati incassati in diverse ricevitorie. Le immagini della video-sorveglianza li hanno incastrati oltre che i numeri di serie dei tagliandi denunciati dalla titolare della tabaccheria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento