menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Settevalli, viados nudi e molesti: rimpatriati subito, vincono i cittadini

Da mesi i residenti e commercianti chiedono un intervento contro alcuni trans autori di risse, disturbo della quiete pubblica e soprattutto in gradi di allontanare clienti dai locali commerciali della zona

Dopo le segnalazioni di residenti e commercianti la Polizia ha iniziato a mettere mano al fenomeno della prostituzione in via Settevalli a Perugia. La scorsa notte gli Agenti delle Volanti con l’Ausilio del Reparto Prevenzione Crimine hanno effettuato un pattugliamento finalizzato a rintracciare alcuni “viados” che erano stati denunciati per schiamazzi, violenze e disturbo della quiete pubblica nella zona dell’Ex Mercato Ortofrutticolo.

Sono stati rintracciati due cittadini argentini che sostavano a bordo strada in attesa dei clienti indossando esclusivamente biancheria intima e un giaccone in pelliccia. Condotti in Questura perché sprovvisti di documenti sono stati identificati per JORGHE DANIEL B. , del ‘66, cittadino argentino e ALEJANDRO LUIS V. , del ‘82 , cittadino Argentino. 

Dal riscontro A.F.I.S. è emerso che entrambi sono stati più volte identificati in servizi antiprostituzione in diverse località del territorio nazionale. Il primo, in Italia dal 1981 e privo di precedenti di Polizia, è stato espulso dal Territorio Nazionale e dovrà rimpatriare entro 7 giorni

Il secondo, a Perugia dal 2005 , è stato espulso dal Territorio Nazionale e, dopo la convalida del Giudice di Pace, immediatamente “scortato” alla Frontiera di Roma Fiumicino dove stanotte è stato imbarcato su un volo per Buenos Aires per il rimpatrio.

LA RABBIA DEI RESIDENTI: E' UN BORDELLO A CIELO APERTO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento