Cronaca Madonna Alta / Via Settevalli

Rapina al ristorante in via Settevalli: c'è una pista, ascoltati i numerosi testimoni

I Carabinieri, secondo quanto appreso da Perugiatoday.it, hanno in mano qualche elemento utile per poter dare la caccia ai due rapinatori

Le indagini sulla rapina al Burger - locale gemello del Testone in via Settevalli - vanno avanti. I Carabinieri, secondo quanto appreso da Perugiatoday.it, hanno in mano qualche elemento utile per poter dare la caccia ai due rapinatori che sono entrati in scena venerdì sera - poco prima delle 23 - quando il locale era ancora pieno. 

Uno dei proprietari e alcuni dipendenti, nel brevissimo raid portato avanti dai balordi con il volto travisato, sono riusciti a captare delle parole da parte degli assaltatori. Sono certi che la frase pronunciata era in "italiano" e addirittura con una cadenza dialettale del centro italia. Dunque potrebbe trattarsi di una piccola banda locale che ben conosceva il Burger e gli incassi nel fine settimana. 

Di certo sono entrati a colpo sicuro, secondo le testimonianze: hanno puntato diretti ai soldi, in mano avrebbero avuto delle pistole (vere o finte non si sa), spintonato chi si trovava davanti alla cassa e quest'ultima sfilata e portata via. Poi la fuga con la Bmw nera che si trovava a pochi passi dal locale. 

Gran parte dei clienti non si sarebbe accorta di nulla, mentre altri sarebbero usciti a tutte velocità fuori dal locale e c'è chi avrebbe tentato di inseguire i ladri armato di sedia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al ristorante in via Settevalli: c'è una pista, ascoltati i numerosi testimoni

PerugiaToday è in caricamento