Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Madonna Alta / Via Settevalli

Via Settevalli, fuga di gas in una pasticceria: violento scoppio, distrutto il locale

Alle 21 una forte esplosione si è verificata in via Acacia causata da un malfunzionamento del laboratorio. Vetri e interni distrutti e catapultati sulla strada

Una fuga di gas con esplosione in un bar-pasticceria - per fortuna chiusa - in via dell'Acacia, una traversa di via Settevalli. Il fatto è avvenuto intorno alle 21 del 27 novembre e sul posto si sono immediatamente portati i Vigili del Fuoco e subito dopo i Carabinieri di Perugia.

AGGIORNAMENTO - APERTA INCHIESTA: ESPLOSIONE MISTERIOSA E SOSPETTA

Nessuno è rimasto ferito - il piazzale davanti la struttura era vuoto - ma l'esplosione ha provocato molti danni: distrutti gli interni e sono andati in frantumi tutte le vetrate del locale. Addirittura sulla strada sono stati ritrovati pezzi di vetro, infissi e anche alcuni arrediti interni. Il bar-pasticceria era gestito nordafricano. Da un primo accertamento dei Vigili del Fuoco appare certo che il tutto sia stato determinato da una fuga di gas dal laboratorio.

E' stata comunque aperta una inchiesta anche perchè sarebbe molti i sospetti sulla esplosione: dal fatto che sia avvenuta in orario di chiusura fino all'intensità dello scoppio che è stato altamente distruttivo. Si cercherà di fare luce anche sulla proprietà e sui conti per capire se ci possa essere stato un dato calcolato. Insomma, una inchiesta a 360 gradi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Settevalli, fuga di gas in una pasticceria: violento scoppio, distrutto il locale

PerugiaToday è in caricamento