Via Settevalli, file davanti al Superconti: addio all'attraversamento pedonale?

Il mancato utilizzo del sovrappasso, anche per via dell'attraversamento a chiamata, sarebbe una delle cause delle file e degli intasamenti che puntualmente si registrano in via Settevalli. Giunta e consiglio divisi sulle soluzioni

E' costato 500mila euro ma nessuno lo usa preferendo attraversare la strada grazie al passaggio a chiamata dell'impianto semaforico. Stiamo parlando del sovrappasso di via Settevalli all'altezza del supermercato Superconti. Il mancato utilizzo da parte dei pedoni della struttura però comporta dei problemi al traffico: le firme si formano anche a causa degli attraversamenti a chiamata che fanno scattare per l'auto il semaforo rosso.

La questione soprappasso è arrivata anche in consiglio comunale dove il consigliere comunale del Pdl, Armando Fronduti ha chiesto alla Giunta di trovare una soluzione anche vagliando l'ipotesi di eliminare l'attraversamento a chiamato per favorire l'utilizzo esclusivo della passerella. In commissione si è aperto un dibattito con diversi fronti contrapposti. I vertici della Polizia Municipale hanno confermato la contrarietà dell’Amministrazione Comunale circa l’ipotesi di eliminare del tutto l’attraversamento stradale, sia per la necessità di tutelare adeguatamente i pedoni sia perchè ciò non garantirebbee un maggiore utilizzo del soprapasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al massimo c'è la volontà di rendere più breve il verde dei pedoni. Una soluzione che però andrebbe ad incidere poco sull'eliminazione delle file in via Settevalli. Infatti anche nello stesso Partito Democratico cresce il numero di chi preferirebbe fare una sperimentazione: togliere l'attraversamento pedonale per un periodo verificando così se comporta dei problemi ai pedoni oppure sia la soluzione che risolve tutti i problemi.  Ora la pratica passerà in Consiglio comunale.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

  • Coronavirus, bollettino regionale del 30 marzo: diminuiscono i contagiati, solo 28 in più nelle ultime 24 ore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento