menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione in via Pinturicchio ai carabinieri: fermato giovane, migliorano le condizioni del militare

Il ragazzo, durante un normale controllo di routine, era stato trovato in possesso di una dose di stupefacente

Potrà rientrare in servizio la settimana prossima il Carabiniere violentemente aggredito da un giovane italiano in Via Pinturicchio la notte del 19 gennaio. Erano le 1,30 circa quando una pattuglia dei Carabinieri della caserma Fortebraccio procedeva all'arresto del giovane per violenza,resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Il ragazzo, durante un normale controllo di routine, è stato trovato in possesso di una dose di stupefacente. A quel punto senza motivo ha dato in escandescenza, avventandosi senza motivo sui militari, facendone cadere uno a terra,colpendolo poi con numerosi calci ad una gamba.

Il giovane è stato bloccato a fatica dai due Carabinieri,anche con l'ausilio di un'altra pattuglia inviata dalla Centrale Operativa dopo che un cittadino aveva chiamato il 112 segnalando i militari in difficoltà. Il giovane è stato arrestato e messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per udienza direttissima dinanzi al Tribunale di Perugia. L'arrestato, a cui è stata sequestrata la sostanza stupefacente,è stato segnalato  anche in via amministrativa alla Prefettura di Perugia. Uno dei militari è stato costretto a recarsi al  Pronto Soccorso, dove gli è stato riscontrato un trauma importante al ginocchio;come accennato all'inizio,potrà riprendere servizio a breve, mentre l'altro Carabiniere ha riportato soltanto alcune abrasioni.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento