menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Pascoli, ci vogliono 10mila euro a posto per il nuovo parcheggio: salta il progetto

Costa troppo risolvere una volta per tutte la questione del parcheggio degli universitari: ci sono solo 300 posti mentre gli abbonati sono 405. Ora spunta una nuova idea e la palla passa dal Comune alla Sipa

Ampliare il parcheggio universitario di via Pascoli è praticamente impossibile in questi tempi di magra per l'Università e per il Comune di Perugia. I conti per un ampliamento sono proibitivi senza che la Sipa non triplichi le tariffe e gli abbonamenti di professori, studenti e personale amministrativo. Ci vogliono 5mila euro a posto auto per nuovi parcheggi a raso e oltre 10mila euro (sempre a posto) per una struttura sopraelevata. I dati sono stati forniti dall'Ad Ercolani della Sipa ascoltato in Commissione Urbanistica per cercare di risolvere l'annoso problema del parcheggio dell'Università dove ci sono solo 300 posti a fronte di 405 posti. La certezza della sosta quindi non c'è.

L’esubero del numero di abbonamenti giustifica l’applicazione, da parte dell’Università tramite Sipa, di un prezzo molto basso, pari a 6,50 euro al mese, cui corrisponde una sorta di implicita accettazione da parte degli utenti della non garanzia del posto-auto. L'unica soluzione è quella di verificare la possibilità di procedere alla concessione di deroghe temporanee per il parcheggio lungo Via Pascoli sulle strisce blu da parte degli abbonati. Deroghe che possono essere concesse solo dal Comune.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento