menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stabile abbandonato viene di nuovo preso d'assalto, l'assessore Merli interviene e chiude gli accessi

Dopo le segnalazioni dei residenti, l'amministrazione comunale e la Lega sono subito intervenuti con il cantiere

Uno stabile preso di mira da clandestini e clan dello spaccio. Obiettivo: occuparlo per passare la notte. Ancora una volta, nonostante gli interventi anti-intrusione, alcuni individui sono riusciti a togliere le barriere e rientrare nei locali in disuso di via Oddi Sforza. Ma non sono passati inosservati: i cittadini hanno chiamato sia il comune che il capogruppo della Lega Mattioni per porvi rimedio ed evitare l'occupazione.  Immediato l'intervento su disposizione dell'assessore Luca Merli, la  Polizia Locale hanno effettuato un'ispezione sui tre piani dell'edificio riscontrando segnali di fresco bivacco e subito dopo hanno chiesto l'intervento degli operai del cantiere comunale che hanno provveduto a chiudere il varco utillizzando la rete elettrosaldata per rendere lo stabile nuovamente inaccessibile.

foto-sicurezza-1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento