Via Angeloni, fermato albanese dall'Arma: un po' di cocaina e un cellulare rubato

Si muoveva con fare furtivo nella zona di Fontivegge. I Carabinieri hanno quindi deciso di fermarlo: dalla perquisizione sono venuti fuori due dosi di cocaina e un cellulare che sarebbe stato rubato nei giorni scorsi

Nel pomeriggio del 10 aprile, i Carabinieri, nel corso di mirato servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti,  hanno  tratto in arresto, in flagranza di reato, un cittadino albanese, C.K. classe 1986,  responsabile  della violazione della legge sugli stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infatti, controllato in questa via Mario Angeloni e sottoposto a perquisizione personale veniva trovato in possesso di due grammi di cocaina sequestrata unitamente ad un telefono cellulare ed alla somma di 70 euro provento dell’attività illecita. Lo straniero, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Caserma, in attesa delle celebrazioni dei riti direttissimi disposti dall’Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento