Via Angeloni, fermato albanese dall'Arma: un po' di cocaina e un cellulare rubato

Si muoveva con fare furtivo nella zona di Fontivegge. I Carabinieri hanno quindi deciso di fermarlo: dalla perquisizione sono venuti fuori due dosi di cocaina e un cellulare che sarebbe stato rubato nei giorni scorsi

Nel pomeriggio del 10 aprile, i Carabinieri, nel corso di mirato servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti,  hanno  tratto in arresto, in flagranza di reato, un cittadino albanese, C.K. classe 1986,  responsabile  della violazione della legge sugli stupefacenti.

Infatti, controllato in questa via Mario Angeloni e sottoposto a perquisizione personale veniva trovato in possesso di due grammi di cocaina sequestrata unitamente ad un telefono cellulare ed alla somma di 70 euro provento dell’attività illecita. Lo straniero, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Caserma, in attesa delle celebrazioni dei riti direttissimi disposti dall’Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

  • Spara con un fucile alla sorella e al fidanzato: 32enne in Rianimazione

Torna su
PerugiaToday è in caricamento