Via Manna, la ragazza lo lascia a Capodanno: lui devasta i contatori Enel

Un brutto inizio dell'anno per un 36enne che dopo i festeggiamenti è stato lasciato dalla propria fidanzata. In preda all'alcol e alla disperazione ha devastato diverse centraline. Denunciato

Ieri mattina - primo gennaio - le Volanti hanno denunciato R. V. J. M. un cileno trentaseienne, per danneggiamento aggravato. Verso le 7.30 del mattino infatti, una chiamata da parte di una residente di via Manna, in zona San Sisto, ha segnalato al 113 la presenza di un uomo che stava litigando animatamente con una donna (risultata essere poi la sua fidanzata) e dopo che questa era andata via ha iniziato a colpire ripetutamente una cabina dell’Enel.

Sul posto gli agenti hanno subito individuato l’uomo segnalato, identificato poi per R. V. J. M., cileno del 1977 domiciliato a Perugia e senza precedenti, dopo l’alterco con la compagna, aveva sfogato la rabbia contro due quadri elettrici dell’ENEL, che erano stati divelti, e contro una cassetta portaidranti a cui aveva spaccato la protezione frontale in plexiglass.

Allertati i tecnici ENEL per le riparazioni del caso e tranquillizzato l’uomo, che mostrava anche evidenti segni dell’abuso di sostanze alcoliche e che aveva passato la notte di capodanno fuori a festeggiare, gli agenti lo hanno condotto in Questura per la denuncia per danneggiamento aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento