menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mercato dell'eroina continua a crescere: blitz in via del Macello, scoperto il "deposito" della droga

Ottima operazione della Squadra Mobile di Perugia che sono riusciti ad individuare un appartamento che riforniva il mercato dell'eroina che sta vivendo una seconda giovinezza. Arrestato pregiudicato straniero

L'eroina sta vivendo purtroppo una seconda giovinezza anche a Perugia a causa del basso prezzo della sostanza stupefacente. La Squadra Mobile, dopo aver fermato diversi clienti del mercato della droga di Perugia e dopo il sequestro di molte dosi di eroina, si è messa sulle tracce del covo dove erano state depositate le scorte di eroina. I pusher, per evitare il sequestro, ne portano con sè soltanto quelle concordate via telefonino o dopo incontri per strade. Fondamentale è stato individuare un capetto, già con precedenti penali: si tratta di un nigeriano di 32 anni di cui però non si conosceva la dimora.

Dopo diversi appostamenti è stato individuato un appartamento in un condominio di via del Macello. A quel punto è scattato il raid della Mobile: all’interno del bagno, occultato nella cavità posteriore del bidet, è stato ritrovato un grosso involucro composto da due calze di lana riempite con 42 confezioni in cellofan contenenti eroina, per un peso complessivo di circa 400 grammi. La sostanza stupefacente è stata sequestrata; il pusher è stato  arrestato per spaccio di stupefacenti e portato al carcere di Capanne in attesa del processo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento