Cronaca

Altra storica Fiat 500 rubata, sospetti sul mercato nero dei pezzi di ricambio. L'appello per ritrovarla

In tutta la Regione crescono i furti di auto d'epoca (Fiat 500 e Panda) molto mbite per il mercato nero dei pezzi di ricambio. L'appello di una famiglia per ritrovarla...

foto di repertorio

Un'altra Fiat 500, primi anni '70, è sparita a Perugia nel cuore della notte. Non si tratta della prima volta dato che nell'ultimo periodo questo tipo di auto, insieme alla Fiat Panda anni 80 e 90, sono prese di mira su tutto il territorio regionale. Una decina di furti in meno di sei mesi, secondo una stima fatta dagli appelli e dalle denunce raccolte su Facebook. Queste auto da collezione sono preziose soprattutto per il mercato nero dei ricambi usati per le auto d'epoca. La richiesta è molto alta e proviene da tutto il mondo. Furti su Commissione sono stati registrati a Bari, Taranto e nella vicina Toscana messi in atto da vere e proprie associazioni criminali.

L'ultimo colpo a Perugia risale nella notte tra il 2 e 3 marzo scorso in via Fiorenzo di Lorenzo, nelle notti tra il 1 e il 3 marzo. E' di proprietà di un pensionato che l'aveva parcheggiato all'esterno. E' rossa, ha un coprivolante nero a spirale ed i sedili davanti hanno dei coprisedili estivi di paglia intrecciata, targata PG220942. "Spargete voce e occhio alle 500 rosse targate Perugia! Ogni forma di aiuto nel ritrovarla sarà benvenuto": è stato l'appello della figlia ai perugini. La segnalazione va fatta diretta alle forze dell'ordine che sono state informate sul furto.  "Siamo molto dispiaciuti perchè è l'unico mezzo che mio padre guida regolamente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra storica Fiat 500 rubata, sospetti sul mercato nero dei pezzi di ricambio. L'appello per ritrovarla

PerugiaToday è in caricamento