Strade che disastro: Via Pellini e Fabretti ai limiti della praticabilità

Con macchina fotografica alla mano, siamo andati a immortalare la situazione precaria dell'asfalto di diverse zone della città

L'incredibile stato dell'asfalto perugino

Non è la prima volta che ci soffermiamo sullo stato precario in cui versano numerose strade della città di Perugia. Ma visto il quasi immobilismo dell’amministrazione locale al riguardo e le continue, crescenti, lamentele da parte della cittadinanza, siamo tornati a fare un giro in quelle che sono le zone maggiormente “disastrate”.

Una delle principali nemiche per le sospensioni delle automobili dei perugini è risultata, senza ombra di dubbio, la centralissima Via Ariodante Fabretti. La strada, che congiunge l’Università per Stranieri a Piazza Università, si presenta da tempo in una condizione vergognosa. E’ raro attraversare la suddetta e trovare qualche metro d’asfalto integro. Insomma, non una gran vetrina per la città. “Tempo fa sono venuti a fare le misurazioni per i lavori - ci dice un commerciante della zona - dovrebbero sistemarla ma ancora non s’è visto né saputo nulla”. A tutto ciò va aggiunto che si tratta di una via molto trafficata da pedoni universitari e non, altrettanto stretta e completamente sprovvista di qualsiasi tipo di segnaletica.

La situazione non cambia di molto su Via Marconi, ossia quella che dai Tre Archi porta a Piazza Partigiani e viceversa. In entrambi i sensi di marcia, infatti, le auto transitano sopra un’infinità di buche difficili da schivare. Anche in questo caso, a stizzire maggiormente i cittadini è il fatto che più passa il tempo e meno sono gli interventi da parte del Comune.   

Appaiono in condizioni non troppo diverse dalle strade sopracitate anche altre due importanti arterie urbane del capoluogo umbro: Via Pellini e Via Annibale Vecchi. Nel secondo caso è un po’ tutta la zona di Elce ad essere dissestata, per non parlare dei marciapiedi, praticamente al limite della praticabilità.

Quanto preso in considerazione è solo una rappresentazione parziale del problema, che riguarda anche numerose strade più periferiche. E’, comunque, giusto notare che qualcosa è stato fatto, vedi l’incrocio davanti all’Arco di Giurisprudenza e alcuni angoli di Monteluce ma, come s’è visto, non basta. In sintesi, per chi non l’avesse capito, urge un intervento di manutenzione straordinario. Speriamo che stavolta il messaggio arrivi a Palazzo dei Priori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

  • Non rispetta le norme anti Covid-19, multato parrucchiere e negozio chiuso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento