Cronaca

INVIATO CITTADINO Via delle Cantine, quel bagno è già fuori uso: vandali in azione

Inaugurato con discrezione, era stato realizzato in economia e con la benevolenza dei canonici della cattedrale che avevano ceduto all’uso pubblico di quel vano

Via delle Cantine, quel bagno è già fuori uso. Se ne riconosceva l’indubbia utilità, al di là degli schieramenti. Perché (non è questione d’ideologia, ma di puzzo!) l’orina ammorba da anni quel vicolo riposto, ma bellissimo, adiacente agli scavi della cattedrale e alla storica via Ulisse Rocchi. Inaugurato con discrezione, era stato realizzato in economia e con la benevolenza dei canonici della cattedrale che avevano volentieri ceduto all’uso pubblico quel vano, a beneficio del decoro e della dignità della città tutta.

Ma un uso improprio – o forse un sabotaggio – hanno realizzato l’ossimoro di “servizio inservibile”. Tanto che una transenna (con tanto di nastro e fil di ferro) ne impedisce l’accesso. E bene hanno fatto perché, in questo caso, meglio non vedere. L’Inviato Cittadino ha verificato “de visu” l’inconveniente, legato al mancato deflusso delle deiezioni causa intasamento. C’è da augurarsi che si possa in breve riattivare. Dato che l’orinatore seriale è… in servizio permanente effettivo.

A dirla tutta, oltre all’intasamento, è da tempo che gli interni sono imbrattati di scarabocchi. Anche il pannello esterno di metallo è impiastricciato di scritte e adesivi. Alla maleducazione non c’è limite. Da ripetere fino alla nausea. C’è gente che alla sera non riesce a prendere sonno, se nel suo bilancio quotidiano non ha compiuto almeno una cattiva azione.

2 Interno imbrattato di scritte-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Via delle Cantine, quel bagno è già fuori uso: vandali in azione

PerugiaToday è in caricamento