menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO Toppe e voragini, quella strada è in condizioni pietose

Le condizioni della strada sono, a dir poco, pietose: non c’è un pezzo che si salvi da una condizione di colpevole abbandono

Via del Naspo: scapicollo garantito. La stradina, stretta e ripidissima, congiunge piazza Morlacchi con via degli Offici, essendo inclusa tra palazzo Bianchi e palazzo Stocchi, sede del DUT (Dipartimento uomo-territorio o antropologia culturale).

Le condizioni della strada sono, a dir poco, pietose: non c’è un pezzo che si salvi da una condizione di colpevole abbandono. Toppe su toppe, un tombino di cemento spaccato, buche e avvallamenti. Riporti in cemento o asfalto a freddo che fanno la gobba sono la regola.

Insomma: gli  spettatori del teatro Morlacchi che percorrono via del Naspo rischiano di brutto. Come anche i numerosi studenti che ci passano. Per non parlare, poi, dei residenti che pagano lo scotto di un centro abbandonato a se stesso. Occorre che qualcuno ci metta mano. Anche perché una strada di tal fatta mortifica la bellezza di palazzo Bianchi, riportato alla sua originaria bellezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento