menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da fuori regione per vendere la droga a Perugia, i cittadini incastrano un pusher senese

E' finito in manette un pusher senese venuto a Perugia per vendere dell'hashish. L'uomo è stato individuato grazie all'occhio attento dei residenti che non hanno mancato di allertare i carabinieri vedendo sostare un'auto sospetta in via del Macello

Da giorni vedevano sostare un'utilitaria francese di colore nero “targata Siena” in via del Macello. Preoccupati per i continui “flussi” di tossicodipendenti che ogni giorni vanno in quella zona a comprare della droga, i residenti hanno allertato i carabinieri. L’uomo che si è scoperto poi essere un senese, a giorni alterni, raggiungeva Perugia, fermava i suoi ormai abituali clienti e, dopo un breve scambio di parole, si allontanava, non prima di aver venduto tutto il quantitativo di droga portato con sé direttamente da Siena.

Nel pomeriggio (16 gennaio) è scattato il blitz dei Carabinieri che, dopo aver localizzato ed attentamente monitorato in Via del Macello l’autovettura, hanno bloccato lo spacciatore mentre era intento a vendere dell’hashish. L’uomo è stato così trovato in possesso di quaranta grammi di sostanza stupefacente nascosta in una comune bustina per fazzoletti. Nell’auto è stato ritrovato anche tutto l’occorrente per il taglio e il confezionamento della droga, kit accuratamente nascosto sotto il sedile anteriore, avvolto all’interno di una busta di naylon. 

L’arrestato è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza del comando di Madonna Alta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per essere processato per direttissima. Il tossicodipendente è invece scappato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento