menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città che cambia: via del Carmine rifiorisce, gigantesca opera d'arte

La zona del Carmine si impreziosisce di una straordinaria opera pittorica

La zona del Carmine (il cui rilancio Perugia Today segue con attenzione) si impreziosisce di una straordinaria opera pittorica, di ragguardevoli dimensioni. Proprio sopra l’ingresso del locale “Moderno, ristorante slow”, e in faccia all’accesso del cinema Post Mod, è stato posizionato un quadro intitolato “A forest” (“il bosco, la selva”). Lo firma il pittore Massimo Boccardini (con atelier verso via della Viola e via Cartolari), artista che ha già arricchito la strada di opere significative.

Sul fianco destro, l’opera riporta anche i nomi degli amici artisti che hanno collaborato alla realizzazione di quest’opera importante. L’immagine del bosco, cupa e materica, pare quasi soffocare una figura umana femminile  in bianco (una bambina?), che sembra uscire dal fitto della selva buia o forse da una spelonca. La lettura in prospettiva pessimistica può riferirsi alla tragicità dell’avventura esistenziale (una specie del “Grido” di Munch). La chiave positiva pare alludere all’uscita dal tunnel della solitudine, l’apertura a un barlume di speranza

Certamente si tratta di un’opera che non lascia indifferenti, come è nella tradizione di questo straordinario artista che sa toccare le corde del dramma come quelle dell’ironia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento