menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Cortonese, spacciatore in fuga preso dalla Polizia: era già stato espulso

La Polizia ha denunciato il nordafricano sia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio che per inottemperanza all’ordine di allontanamento dal territorio nazionale

Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine, mentre percorrevano Via Cortonese, hanno notato un maghrebino dall’atteggiamento sospetto. L’uomo, infatti, alla vista della Polizia, ha subito accelerato il passo ed attraversato la strada.

Così, i poliziotti sono scesi immediatamente dall’auto e hanno inseguito il nordafricano, che è stato raggiunto e bloccato nella vicina Via Adriana. Appena si è accorto che non aveva più alcuna chance di fuga - M.H., tunisino 50enne - ha gettato lontano un fazzoletto, che però è stato facilmente recuperato dalla Polizia.

All’interno, più di 13 grammi di hashish, suddivisi in cinque piccole stecche. A questo punto, lo straniero è stato condotto in Questura per un controllo più approfondito. Sottoposto a perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di 220 euro molto probabilmente frutto di spaccio anche perchè non ha mai lavorato legalmente un giorno da quando vive a Perugia.

E’ emerso, infine, che il tunisino era inottemperante ad un ordine di lasciare l’Italia emesso precedentemente nei suoi confronti dal Questore di Perugia. Pertanto, la Polizia ha denunciato il nordafricano sia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio che per inottemperanza all’ordine di allontanamento dal territorio nazionale. Un nuovo iter per il rimpatrio forzato è partito di nuovo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento