menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia, grosso guaio alle scalette del Carmine: fiume d'acqua invade le vie

Il Comune non ci metteva mano da oltre cinquant’anni e percorrerle era veramente un rischio: riqualificazione necessaria

Grosso guaio alle scalette del Carmine, in fase di completo rifacimento. Le vecchissime scalette erano ormai irrecuperabili: rattoppi, pezzi di cemento che si staccavano, pericolo concreto di finire a ruzzoloni verso la chiesa del Carmelo. Il Comune non ci metteva mano da oltre cinquant’anni. Percorrerle era veramente un rischio. È vero: i residenti non sono rimasti poi molti. Ma, dopo il lancio del Post Modernissimo, questa scalette sono intensamente trafficate, soprattutto da parte degli spettatori dell’unica multisala del centro storico. Senza contare la numerosa clientela del ristorante “Slow Moderno”, da poco aperto, proprio di fronte al cinema e in attiva sinergia con lo stesso.

Il guaio è consistito in questo: nel corso dei lavori di demolizione, è saltata una tubazione dell’acquedotto. Evidentemente, la pala dello scavatore l’ha punzecchiata. Gli addetti del cantiere comunale hanno chiesto l’intervento di Umbra Acque, interrompendo momentaneamente il proprio lavoro. La demolizione, comunque, era a buon punto, essendo arrivata all’intersezione con via della Torricella. Un fiume d’acqua si riversava verso via Imbriani e da lì in direzione di via Enrico Dal Pozzo: quella che i perugini individuano col nome di Fontenovo.

Tutto riparato e realizzato un by pass per rifornire il ristorante. Così potranno procedere alla rimozione dell’imponente massa di detriti e al successivo rifacimento della scalinata. Per non impedire il passaggio, la parte a sinistra a scendere è stata protetta da una transenna ed è pertanto praticabile per un ampio tratto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento