Via Campo di Marte, vandali in azione nella notte: bruciati citofoni e cassonetti dei rifiuti

Come non bastasse, hanno incendiato anche l’impianto elettrico del cancello motorizzato di accesso ai garage

Via Campo di Marte

Vandalismo in via Campo di Marte. La zona è già in evidenza per la presenza di spaccio e prostituzione. Ora ci si mette anche la criminalità più stupida: quella che gioca a distruggere per il solo gusto di farlo. È accaduto che stanotte, nel palazzo al civico 4 M di via Campo di Marte, abbiano bruciato citofoni e cassonetti dei rifiuti. Come non bastasse, hanno incendiato anche l’impianto elettrico del cancello motorizzato di accesso ai garage.

Un inquilino ha avvertito dei rumori intorno all’una di notte. E non è la prima volta.  Recentemente avevano forzato le serrande dei garage asportando tutto quanto potevano trovare  all’interno: oggetti, piccoli attrezzi e perfino cibarie. Non è ancora stata sporta denuncia, causa ferie dell’amministratore del condominio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I residenti invocano una maggiore attenzione e più serrati controlli da parte delle forze dell’ordine per prevenire, oltre che reprimere, questi reiterati comportamenti che provocano danni e generano un forte senso di insicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento