menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mafia Cinese, prime espulsioni di prostitute low-cost: alcova in via Angeloni

Non sono più la nuova frontiera del mercato del sesso a pagamento a Perugia, ma una delle fonti economiche più importanti delle silenti e nascoste mafie cinesi che operano in tutta Italia. La Squadra Mobile indaga

Al termine del servizio antiprostituzione effettuato sabato mattina - 21 dicembre - dalla Squadra Mobile in collaborazione con i colleghi di Forlì gli agenti dell’Ufficio Immigrazione hanno provveduto ad espellere due cittadine cinesi clandestine rintracciate all’interno dell’ appartamento sequestrato in Via Mario Angeloni.

Le donne , una 42enne ed una 34enne, erano sprovviste di documenti ; condotte in Questura, dal riscontro A.F.I.S. è emerso che di recente entrambe erano state più volte identificate in servizi antiprostituzione in diverse località del territorio nazionale tra cui Roma , Brescia e Trento. Dopo l’espulsione sono state scortate ad un C.I.E. da dove, nei prossimi giorni , verranno rimpatriate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento