Verità per Giulio Regeni, manifestazione in piazza della Repubblica a Perugia

In tanti con bandierine gialle e fiaccole per ricordare il giovane ricercatore a tre anni dal rapimento e poi dall'omicidio

Terzo anniversario del rapimento di Giulio Regeni e ancora non si conosce la verità. Anche a Perugia una manifestazione per ricordare il giovane ricercatore ucciso a Il Cairo tre anni fa e, nonostante la cooperazione giudiziaria fra Italia ed Egitto la verità tarda ad arrivare.

Il giovane ricercatore friulano venne rapito il 25 gennaio 2016 e ritrovato cadavere, con segni di orrende torture, il 3 febbraio sul ciglio di una strada alla periferia de Il Cairo. Coinvolti i servizi segreti interni egiziani, l’Inghilterra, della docente universitaria che aveva di fatto mandato Regeni in Egitto? Tante piste e poche prove nel cammino della Procura di Roma che avrebbe iscritto nel registro degli indagati cinque ufficiali dei servizi segreti civili egiziani accusandoli di sequestro di persona.

In tutta Italia oggi manifestazioni per ricordare il giovane ricercatore e continuare a chiedere i passi necessari per appurare la verità sulla sua morte. Tante persone in piazza della Repubblica a Perugia hanno manifestato per Giulio Regeni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento