Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Vende panini e bibite, ma è un abusivo: insulti e minacce al capotreno che lo ha scoperto

L'episodio è accaduto in un convoglio lungo la tratta Spoleto - Foligno. Si tratta di un 30enne italiano rintracciato dalla Polfer, denunciato e multato

Una denuncia per oltraggio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e una doppia sanzione di oltre 500 euro. E' quanto comminato ad un italiano di 30 anni sorpreso a vendere abusivamente panini e bibite ai viaggiatori all'interno di un treno lungo la tratta Spoleto - Foligno. 

E' stato il capotreno a scoprire la vendita illegale del 30enne all'interno del convoglio e a chiedergli il regolare titolo di viaggio. Per tutta risposta l'uomo ha ammesso di non avere il biglietto e che, comunque, avrebbe continuato la sua attività commerciale (illecita). 

A seguito della richiesta d’intervento dei poliziotti della Polfer di Foligno, il 30enne ha prima cominciato ad inveire e minacciare pesantemente il Capo treno, per poi scendere nella successiva Stazione e dileguarsi. Ma gli agenti lo hanno rintracciato poco dopo e denunciato all'autorità giudiziaria.  A suo carico anche la doppia sanzione amministrativa sia per la vendita abusiva di prodotti, che per la mancanza del biglietto di viaggio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende panini e bibite, ma è un abusivo: insulti e minacce al capotreno che lo ha scoperto

PerugiaToday è in caricamento