menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'INVIATO CITTADINO: I vandali hanno squalificato anche il 25 Aprile

Hanno squalificato anche il 25 Aprile. Writer politicizzato? No grazie. Sono riusciti a imbrattare pubbliche proprietà anche per “festeggiare” la ricorrenza del 25 Aprile. La scritta in pagina è comparsa stamattina – ed è stata evidentemente vergata la notte scorsa – in via Alessandro Pascoli, sul muro a lato del cancello che porta al piazzale di economia. La scritta recita semplicemente “Buon 25 aprile” ed è seguita da una stella rossa. Poco sotto, spray nero, falce, martello  e stella, con la sigla  delle lettere G e C, separate da una stella. È inutile chiedersi cosa spinga questi grafomani irresponsabili a imbrattare le proprietà di tutti. Da domani, alla riapertura dello Studium, se ne accorgeranno e daranno incarico agli imbianchini di coprire quella stupida scritta. Che prosegue nell’insulso, e ormai datato, processo di appropriazione unilaterale dei meriti della Resistenza.

Grido unanime: basta. In contemporanea, poco sotto, nella lunga porta di accesso ai garage della mensa universitaria, l’inqualificabile FCU ha imbrattato ancora. Fino a quando? Si dice che la squadretta di writer (se è lecito chiamarli così, senza offesa per i veri artisti di strada) sia stata individuata: si tratterebbe di non meno di 6-7 elementi. Ma sul tema torneremo in un prossimo servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento