Devastano le auto parcheggiate e l'ingresso del condominio, vandali giovanissimi riaffidati ai genitori

Secondo la ricostruzione della polizia i due minorenni hanno devastato alcune auto parcheggiate, forando le gomme e imbrattandone la carrozzeria, per poi sporcare alcuni locali di un condominio con un estintore strappato dal muro

Devastano le auto parcheggiate e l'ingresso di un condominio. E' successo a Città di Castello, nella prima periferia della città. Gli agenti, grazie alla testimonianza di alcuni cittadini che hanno allertato la polizia, sono riusciti a individuare i vandali. Si tratta di due minorenni, denunciati alla Procura della Repubblica presso Il Tribunale per i minori di Perugia e affidati ai genitori. I due sono stati fermati mentre si dirigevano a piedi verso il centro. 

Secondo la ricostruzione della polizia i due minorenni hanno devastato alcune auto parcheggiate, forando le gomme e imbrattandone la carrozzeria, per poi sporcare alcuni locali di un condominio con un estintore strappato dal muro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento