Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Valnerina, subisce un sorpasso azzardato e reagisce così: inseguimento, contro-sorpasso e pistola contro i "rivali"

Una reazione che costerà caro ad un 70enne umbro a cui i carabinieri hanno sequestrato le armi

Un sorpasso, ritenuto azzardato e pericoloso, lungo le strade della Valnerina umbra ha scatenato una reazione assurda e grave da parte di un 70enne che gli è valsa una denuncia pesante:  “minaccia aggravata”, “violenza privata” e “detenzione abusiva di armi”. Tutto è scaturito, come già detto, dal sorpasso di un'auto con a bordo quattro operai edili alla vettura del 70enne. L'anziano ha deciso di rispondere con un inseguimento, risorpassando l'auto e infine costringendoli a fermarsi in uno slargo lungo la strada statale.  

Sceso dal mezzo l’uomo ha tirato fuori una pistola ed ha puntato l'arma contro i quattro operai edili. Ne è scaturita una discussione molto accesa e tutte le parti in causa hanno deciso di recarsi ai carabinieri per sporgere denuncia. Ma ovviamente ad aver avuto la peggio è stato il 70enne. I militari hanno sequestrato l’arma, una pistola scacciacani priva del tappo rosso, fedele riproduzione di un’arma vera. Altre armi sono state ritrovate nella sua abitazione e sulle quali sono in corso accertamenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valnerina, subisce un sorpasso azzardato e reagisce così: inseguimento, contro-sorpasso e pistola contro i "rivali"

PerugiaToday è in caricamento