Risorgere dal terremoto: spostato il fiume Nera, via alla riapertura della strada per Visso

La deviazione del corso d’acqua dà il via alla realizzazione del collegamento tra Visso e Preci devastato da una frana dopo il terrificante terremoto del 2016

Spostato. Le operazioni dell’Anas sono andate a buon fine e lungo la strada 209 Valnerina, tra Preci e Visso, il fiume Nera è tornato nel suo alveo originario.

La deviazione del corso d’acqua dà il via alla realizzazione del collegamento tra Visso e Preci devastato da una frana dopo il terrificante terremoto del 2016. Dal primo febbraio, intanto, la strada sarà riaperta a fasce orarie e senso unico alternato. Smantellata anche la bretella provvisoria che permetteva di superare il fiume Nera. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento