menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, bollettino Valfabbrica: sei guariti, tutti i dati. Il sindaco: "Procediamo verso l'azzeramento dei casi"

"Stiamo ottenendo risultati grazie alla serietà e disciplina fino ad oggi avuta, in primis da voi cittadini ma grazie anche a tutto il lavoro nel coordinamento del COC, forze dell'ordine e volontari"

"Cari concittadini con molto piacere vi comunico che alla data odierna degli 8 casi positivi sono guariti 6 soggetti, mentre siamo in attesa dei tamponi negativi per gli altri 2 casi ancora rimasti". Lo ha annunciato il sindaco di Valfabbrica, Roberta Simone, che ha redatto un bollettino sanitario sui contagi nel proprio comune. Restano 4 cittadini in sorveglianza sanitaria, alcuni per essere stati a contatto con persone positive ed altri per essere rientrati da zone rosse. 

"Possiamo affermare - ha continuato il sindaco - che la situazione in Umbria è abbastanza tranquilla rispetto a molte altre regioni della nostra Italia e nel nostro comune andiamo verso un azzeramento positivo dei contagiati e di chi è in sorveglianza. Tutto questo grazie alla serietà e disciplina fino ad oggi avuta, in primis da voi cittadini ma grazie anche a tutto il lavoro nel coordinamento del COC e per il servizio di ordine pubblico svolto dalla Polizia Locale in collaborazione con i carabinieri ed i carabinieri-forestali. Un ringraziamento particolare per la grande disponibilità ed impegno va a tutti i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile ed a quelli del Comitato della CRI di Valfabbrica che con i loro lodevoli servizi hanno contribuito ad alleviare le difficoltà di tutta la popolazione ed in particolare dei soggetti contagiati ed in sorveglianza. Insieme a loro ringrazio associazioni, imprese, parrocchie e semplici cittadini che si stanno impegnando per contribuire ad alleviare il più possibile i disagi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento