Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Giudice annulla multa dell'autovelox della discordia sulla Perugia-Ancona, il sindaco: Non ci stiamo, ricorsi sempre e comunque

Pubblichiamo la risposta del sindaco di Valfabbrica - che commenteremo con un apposito editoriale sabato prossimo a firma del nostro direttore Nicola Bossi - a riguardo del nostro servizio, ripreso anche da altre testate, dove abbiamo scoperto che il Giudice di Pace ha annullato la multa da autovelox lungo il tratto del suo comune ma sulla strada statale Perugia-Ancona. Un autovelox molto contestato dai cittadini - alcuni con fare anche minaccioso come dimostra alcune video sui social - perchè giudicato poco visibile e poco segnalato. Piccato, picattissimo dall'ondata mediatica il sindaco ha ribadito due cose: il primo, che farà ricorso ovunque e sempre contro ogni sentenza sfavorevole e che ci sono giudizi che hanno respinto i ricorsi. Buona Lettura

Autovelox sul cavalcavia a Valfabbrica, il giudice di pace annulla la multa: "Mal segnalato e non visibile"

***********************
A seguito della risonanza mediatica che ha avuto l’accoglimento di un ricorso avverso una sanzione del Codice Della Strada comminata per eccesso di Velocità da parte del nostro comando di Polizia Locale, si precisa quanto segue:
Ci sono stati altri ricorsi sul medesimo oggetto che sono stati respinti sia presso il Prefetto sia presso il Giudice di Pace ma questo Comune non ha ritenuto opportuno pubblicizzare la cosa, sebbene ciò sarebbe stato nelle proprie piene facoltà;

si ricorda, che il compito di chi fa politica è amministrare al meglio la Res Publica e non cercare consensi mediatici tramite qualche “Like”.

Ora ci si chiede, perché non è stata dato lo stesso risalto mediatico ai ricorsi che venivano respinti?

Nella convinzione che il metodo adottato abbia assicurato un maggior rispetto dei limiti di velocità e quindi il calo della pericolosità e degli incidenti, da ultimo è bene chiudere questo breve comunicato chiarendo che questa amministrazione avendo massima fiducia nella Magistratura, ricorrerà al giudice Togato nei tempi e nei modi previsti per legge in ogni ordine e grado di giudizio, avverso tutte quelle decisioni del giudice di Pace che andranno ad annullare le sanzioni comminate a norma dell’art 142 C.D.S. e ad esso collegato.

L’amministrazione Comunale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giudice annulla multa dell'autovelox della discordia sulla Perugia-Ancona, il sindaco: Non ci stiamo, ricorsi sempre e comunque
PerugiaToday è in caricamento