menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Polizzi, domani inizia il processo: Riccardo e Valerio Menenti presenti in aula

Domani potrebbe essere la prima volta che Julia Tosti incontrarà lo sguardo di Valerio Menenti, il giovane, accusato, insieme al padre Riccardo, di aver ucciso Alessandro Polizzi, lo scorso aprile

Saranno molto probabilmente in aula, domani, 15 maggio, Riccardo e Valerio Menenti, il padre e figlio accusati dell’omicidio di Alessandro Polizzi, avvenuto nell’appartamento dia via Ettore Ricci lo scorso aprile. I due compariranno davanti alla Corte d’Assise di Perugia, per la prima udienza dopo essere stati rinviati a giudizio a febbraio dal giudice Lidia Brutti.

Il processo avrà luogo nell’aula A del tribunale di via XIV Settembre. Un’udienza che si preannuncia tesa, dato che per la prima volta Julia Tosti, l’ex fidanzata di Alessandro, rimasta ferita con un colpo di pistola alla mano, la sera della tragedia, si troverà di fronte ai Menenti. Già pronta la lista dei testimoni che presenterà la difesa, in tutto saranno 80. Ma i due Menenti hanno sempre smentito la tesi portata avanti dal sostituto procuratore Antonella Duchini.  Solo il padre avrebbe, infatti, ammesso davanti al pm di essersi introdotto nell’abitazione ma disarmato. Continuano invece sulla stessa linea gli avvocati dei due, Francesco Mattiangeli, Manuela Lupo e Giuseppe Tiraboschi, che hanno tentato di dimostrare l’assoluta impossibilità di un omicidio premeditato. Più volte è stata comunque chiesta la scarcerazione di Valerio Menenti che si è sempre detto estraneo ai fatti. Scarcerazione peraltro mai concessa.

I fatti - “Non volevo uccidere”, disse all’epoca lo stesso Riccardo Menenti, ma secondo il pm Antonella Duchini, fu proprio lui a portare la pistola in quella casa di via Ettore Ricci, come testimoniano i risultati delle indagini svolti dalla scientifica.  L’omicidio avvenne nella notte tra il 25 e il 26 marzo scorso. Secondo la procura Riccardo Menenti, 54 anni e padre di Valerio, entrò dentro l’appartamento uccidendo con un colpo Alessandro Polizzi e ferendo a una mano Julia Tosti, ex fidanzata di Valerio, con un piede di porco che avrebbe utilizzato anche per entrare nell’appartamento. Dalle indagini l'omicidio sembrerebbe avere come movente dei dissapori sentimentali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento