menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Influenza, bloccati oltre 2 milioni di vaccini: 29.100 erano per l'Umbria

Ritirate 2 mln e 300mila dosi di vaccino antinfluenzale in tutta Italia. Lo rende noto noto il Ministero della Salute dopo la segnalazione dell'azienda produttrice, Crucell. 29.100 erano per l'Umbria

Sono state ritirate 2 milioni e 300mila dosi di vaccino anti-influenza prodotte dall'azienda olandese Crucell, che ha riscontrato "potenziali pericoli" per la salute in due lotti di vaccino su 32, arrivando così alla decisione di ritirare l'intera produzione.

Come anticipato da Il Corriere della Sera, tra queste milioni di dosi,  29.100 dosi erano destinate all'Umbria e sono state bloccate a Milano.

Nessuna dose in circolazione- Il Ministero della Salute informa che "il blocco di tutti i lotti di vaccino antinfluenzale prodotti dall'azienda farmaceutica Crucell è stato predisposto cautelativamente dall'azienda stessa prima della loro distribuzione e che nessuna dose del suddetto vaccino per la campagna del 2012, dunque, è stata mai messa in circolazione.

Nessun rischio per la salute- Il Ministero assicura dunque che non vi sono rischi per la salute e che quello che ora si sta affrontando soltanto un problema organizzativo per reperire anche sul mercato estero da parte delle aziende produttrici tutte le dosi necessarie di vaccino antinfluenzale. In Italia annualmente vengono utilizzate tra 10 e 12 milioni di dosi di vaccino antinfluenzale.

Misura precauzionale- Inoltre si sottolinea che l'azienda produttrice dei vaccini in questione non è tra le prime che riforniscono il mercato e che i vaccini sono estremamente controllati. I controlli sono ferrei e quando si rileva un problema, che può accadere, perché comunque si tratta di prodotti biologici, le aziende ritirano non solo i lotti sospetti, ma l'intera produzione. È una misura precauzionale che viene sempre adottata, quando si individua anche solo un minimo rischio.



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento