Va al cinema e all'uscita trova l'auto vandalizzata e svuotata di tutto

Disavventura per un perugino che aveva lasciato la vettura nel parcheggio sotterraneo di un centro commerciale

Anche andare al cinema può costituire un rischio: oltre al film non sempre esaltante, puoi ritrovarti la macchina vandalizzata. Accade, anche troppo spesso a giudicare dalle lamentele e segnalazioni, nel parcheggio interno a Centova, ma anche in misura rilevante nel parcheggio in superficie.

In questi giorni è accaduto di restare danneggiato ad un cittadino. Oltre alla portiera forzata, per la seconda volta, è stato derubato di tutto ciò che era contenuto all’interno della vettura. Nello specifico, una macchina fotografica professionale, incautamente lasciata sul pianale, sebbene coperta dai seggiolini dei bambini.

“È la seconda volta che la mia auto viene brutalizzata. La sostituzione del blocchetto dello sportello e di quello dello sterzo, più il rifacimento della chiave elettronica, ammonta a circa 1000 euro. Purtroppo ci sono già passato. Ciò che trovo strano – aggiunge – è che tutto questo accada malgrado la presenza di una guardia. Credo che sarebbe giusto installare telecamere, almeno all’interno del parcheggio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla richiesta di chiarimenti al personale, purtroppo, il lettore ha scoperto che non è la prima volta che accade questo. Al danneggiato non è rimasto altro che sporgere denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, dopo Eurochocolate anche per i Baracconi altro "No": "Ignorato il nostro piano sicurezza"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento