menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ustionato con l'acqua bollente, bambino di nove anni ricoverato a Perugia: il bollettino medico

Sedato e sottoposto a terapia, il piccolo resta al Santa Maria della Misericordia

Sono stazionarie, ma restano gravi le condizioni del bambino di nove anni rimasto gravemente ustionato nella serata di giovedì dall'acqua bollente contenuta in una pentola che si trovava nella cucina dell'abitazione dove la famiglia risiede.

Ustionato dall'acqua bollente, grave un bambino di 9 anni

Il fatto si è verificato intorno alle 20 a Castel Rigone e i familiari, immediatamente resisi conto della gravità della situazione, dopo aver allertato il 118, hanno trasportato il bambino con la loro autovettura fino a Passignano dove il paziente è stato preso in carico dal personale sanitario.

I medici della struttura complessa di dermatologia diretta dal professor Luca Stingeni e i rianimatori - riferisce l'Azienda ospedaliera in una nota - hanno provveduto a sedare il piccolo e hanno subito iniziato le terapie. Soltanto durante la giornata verrà deciso se trasferire il piccolo paziente all'ospedale Bufalini di Cesena, specializzato per gravi ustionati. In particolare le ustioni principali hanno riguardato il torace, ma anche in misura assai minore altre parti del corpo. 

Aggiornamento ore 18 

Come spiega una nota dell'ospedale di Perugia "il bambino rimasto ustionato nella serata di giovedì 26 settembre non sarà trasferito al centro grandi ustionati di Cesena, come era previsto nelle ore successive al ricovero. Lo hanno deciso di sanitari della struttura complessa di Dermatologia del Santa Maria della Misericordia, il cui direttore, il professor Luca Stingeni segue direttamente il decorso del ricovero del piccolo paziente".

Nella comunicazione del Santa Maria della Misericordia, il professor Stingeni informa che “una diagnosi precisa sul grado delle ustione non sarà possibile prima di 3 giorni dall’evento. Il bambino viene monitorato costantemente nei parametri essenziali, assistito dai genitori”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento