Ustionato dall'acqua bollente, grave un bambino di 9 anni

Il piccolo, residente a Passignano, verrà trasferito a Cesena. Bruciature sul 40% del corpo

Ustionato con l'acqua bollente. E' rimasto ferito gravamente un bambino di nove anni di Passignano sul Trasimeno che nella prima serata di giovedì è stato raggiunto dall'acqua che bolliva in una pentola, riportando bruciature sul 40% del corpo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bimbo di due anni e mezzo rischia di morire soffocato, il bollettino medico

Sul posto è intervenuta un'autoambulanza del 118 di Passignano e il piccolo paziente è stato trasferito a Perugia. Dopo essere stato messo in sicurezza, riferisce l'Azienda ospedaliera, i medici del Santa Maria della Misericordia procederanno per il trasferimento al Centro Ustionati di Cesena.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento