Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Investita dalle fiamme mentre accende il barbecue, muore a 48 anni

La tragedia nella serata di ieri. Questa mattina è deceduta nel reparto di Rianimazione, dove era ricoverata con riserva di prognosi da parte dei medici

È morta ad appena 48 anni la donna che nella serata di ieri, in una frazione del comune di Marsciano, è rimasta gravemente ustionata mentre stava azionando il barbecue. Nell’incidente domestico la donna ha riportato ustioni molto serie sul corpo, tanto da essere ricoverata nel reparto di Rianimazione del Santa Maria della Misericordia in prognosi riservata.

La gravità della situazione aveva alla fine sconsigliato il trasferimento della paziente in centri specializzati e nella mattinata di oggi è deceduta in ospedale, dopo aver lottato per oltre 12 ore. Le ustioni riportate dalla 48enne erano apparse subito troppo gravi all’equipe medica che l’aveva presa in cura fin dal suo arrivo in ospedale a bordo di un’ambulanza. 

Il medico del pronto soccorso Mauro Chiovoloni, che ha coordinato le attività di prima assistenza, si è tenuto in contatto per tutta la notte con i centri grandi ustionati di Cesena e del Santo Eugenio di Roma per valutare un eventuale trasferimento della paziente ma, come riferisce una nota dell’ ospedale, i professionisti ne hanno comunemente concordato l’impossibilità. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita dalle fiamme mentre accende il barbecue, muore a 48 anni

PerugiaToday è in caricamento