rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

Usl Umbria 1, eleminati i doppioni: si passa da 15 a 10 dipartimenti

Non saranno più 15, ma 10 i dipartimenti della nuova Unità sanitaria locale. A confermarlo il direttore generale Giuseppe Legato che ha spiegato come il cambiamento organizzativo abbia portato all'eliminazione dei doppioni

Passeranno in tutto da 15 a 10 i dipartimenti della nuova Unità sanitaria locale. Definito il nuovo assetto organizzativo, sarà anche necessario identificare i direttori di dipartimento. Da domani, 10 dicembre, saranno al completo i membri del comitato che dovranno selezionare i nomi da presentare al direttore generale, Giuseppe Legato, al qualche spetta l’ultima parola.

Una riorganizzazione importante e dovuta che come spiega Giuseppe Legato è stata “realizzata in base a criteri di omogeneità per aree specialistiche, target della popolazione e intensità e gradualità delle cure, questa sostanziale rivisitazione dell'assetto dipartimentale ha comportato l'eliminazione dei doppioni presenti negli ambiti territoriali riuniti, e consentirà di contenere la spesa sanitaria secondo le linee guida regionali, ottimizzando le risorse disponibili e garantendo una omogeneità delle procedure di gestione operativa, che è indispensabile per il mantenimento degli standard di erogazione delle prestazioni assistenziali”.

I dieci dipartimenti per i quali saranno presto nominati i direttori sono: servizi (suddiviso in due macroaree, la diagnostica per immagini e la patologia clinica), chirurgia generale, chirurgia specialistica, emergenza e accettazione, materno-infantile, medico e oncologico, medicine Specialistiche, prevenzione (suddiviso in sanità pubblica, prevenzione nei luoghi di lavoro, sanita' pubblica veterinaria, sicurezza alimentare), salute mentale e dipendenze.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usl Umbria 1, eleminati i doppioni: si passa da 15 a 10 dipartimenti

PerugiaToday è in caricamento