Tragedia sfiorata: trafitto da una freccia alla testa, corsa disperata in ospedale

L'uomo è stato sottoposto ad un intervento per rimuovere la freccia: è attualmente ricoverato al reparto di Neurochirurgia del nosocomio perugino

Tragedia sfiorata quella accaduta ieri a Panicale. Un uomo è arrivato al pronto soccorso con una freccia che gli aveva trapassato il cranio da una parte all'altra. Le operazioni sono state coordinate dal medico Mario Caprini, l'uomo è stato sottoposto subito ad un delicato intervento per rimuovere il dardo ed ora si trova ricoverato al reparto di Neurochirurgia del nosocomio perugino.

Secondo una prima ricostruzione l'uomo- già seguito dai servizi sociali- avrebbe impugnato una balestra per compiere un gesto estremo, ferendosi alla testa con la freccia. Sul posto i carabinieri che dopo una lunga trattativa, sono riusciti a far desistere l'uomo e a disarmarlo. Fonti ospedaliere spiegano che non avrebbe riportato lesioni tali da essere in pericolo di vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • L'azienda umbra che batte la crisi: Molini Popolari Riuniti, il fatturato tocca i 67,5 milioni di euro

Torna su
PerugiaToday è in caricamento