Si arrampica sul riflettore dello stadio e minaccia di buttarsi nel vuoto

E' accaduto lunedì 5 settembre a Giano dell'Umbria. Sul posto sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco

Un uomo di 38 anni si è arrampicato su un palo dell'impianto di illuminazione dello stadio di Bastardo, a Giano dell’Umbria e ha minacciato di lanciarsi nel vuoto. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 5 settembre. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale e i vigili del fuoco, che hanno posizionato subito delle reti di protezione. Grazie all’intervento dei militari e dei pompieri, l’uomo, origininario del Nord Africa, è stato salvato e trasportato all’ospedale per accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Era accusata di rubare dalla cassa, ma in realtà era innocente: l'avvocato scopre complotto

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Offerte di lavoro a Perugia e provincia: guardie giurate, operai, elettricisti, impiegati e addetti alla contabilità

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento