Si arrampica sul riflettore dello stadio e minaccia di buttarsi nel vuoto

E' accaduto lunedì 5 settembre a Giano dell'Umbria. Sul posto sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco

Un uomo di 38 anni si è arrampicato su un palo dell'impianto di illuminazione dello stadio di Bastardo, a Giano dell’Umbria e ha minacciato di lanciarsi nel vuoto. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 5 settembre. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale e i vigili del fuoco, che hanno posizionato subito delle reti di protezione. Grazie all’intervento dei militari e dei pompieri, l’uomo, origininario del Nord Africa, è stato salvato e trasportato all’ospedale per accertamenti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

  • Tragico incidente con il furgone, muore a 58 anni: addio a Luca

Torna su
PerugiaToday è in caricamento