Università di Perugia, il nuovo curriculum internazionale: laurea magistrale e doppio titolo

Presentato il curriculum internazionale in Environmental and Sustainable Chemistry del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche

“Una collaborazione internazionale di grande significato visto l’ambito di ricerca in cui opera, quello della chimica sostenibile e dell’ambiente – ha sottolineato il Rettore Franco Moriconi -. Vede coinvolta l’autorevole Hebrew University di Gerusalemme e il nostro Ateneo; in particolare il Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie, uno dei quattro dell’Università di Perugia  selezionati quali ‘Dipartimenti di Eccellenza’”. Alcuni ospiti israeliani (Meital Reches, Igor Schapiro, Lioz Etgar,  Daniel Strasser, Gil Shoham) hanno illustrato le loro ricerche e i temi del curriculum magistrale.

Presenti, inoltre, Elena Stanghellini, delegato del Rettore per le Relazioni internazionali, Francesco Tarantelli, direttore del Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie, Nadia Balucani e Dmitri Gelman presidenti, rispettivamente, dei corsi di laurea in Scienze Chimiche a Perugia e a Gerusalemme, e Luigi Vaccaro, responsabile del nuovo curriculum con doppio titolo. Nel pomeriggio di oggi, lunedì 22 gennaio, inoltre, la delegazione israeliana sarà ricevuta dai vertici dell'Ateneo, per esplorare possibili nuove opportunità di collaborazione, per proseguire domani con ulteriori incontri di ricerca fra gli scienziati israeliani e quelli perugini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento