Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Università, il giorno speciale dei sette diplomati del Master in Tecnologie Farmaceutiche

Al Dipartimento di Scienze Farmaceutiche si è concluso il Master universitario di II livello in Tecnologie Farmaceutiche e Attività Regolatorie dell'Università di Perugia, edizione 2016-2017, diretto della professoressa Luana Perioli

Al Dipartimento di Scienze Farmaceutiche si è concluso il Master universitario di II livello in Tecnologie Farmaceutiche e Attività Regolatorie dell'Università di Perugia, edizione 2016-2017, diretto della professoressa Luana Perioli.

Sette i diplomati -  i dottori Edoardo Bonanno,  Anna Francesca Forti, Antonella Franza, Marianna Meazzini, Sergio Messina, Azzurra Pelosi,Flavia Viviani -  che, nel corso della sessione finale, hanno presentato i lavori svolti per il conseguimento del Master.

Al termine dell’esposizione delle tesi, la professoressa Violetta Cecchetti, Direttore del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, ha portato il suo saluto ai neodiplomati, unitamente all’augurio di un futuro professionale stimolante e soddisfacente. Poi la consegna degli attestati e del ‘tocco’, il classico copricapo accademico.

“Obiettivo del master – spiega la professoressa Perioli - è quello di fornire conoscenze teorico-pratiche avanzate unitamente ad un processo di integrazione tra accademia e mondo produttivo. Le lezioni sono in grado di offrire un reale spaccato del mondo del lavoro, fornendo allo studente di master orientamento industriale e strumenti che risultano essere un grande valore che si va ad aggiungere alla formazione universitaria già conseguita. Lo stage presso enti regolatori o aziende del settore della salute risulta essere  un’importante osmosi tra università e mondo del lavoro, sia per tradurre in pratica quanto appreso dalle lezioni teoriche, sia per l’inserimento lavorativo vero e proprio. Gli iscritti apprezzano la formazione fortemente spendibile nel mondo del lavoro giudicando questo master il reale e tanto auspicato ponte tra l’accademia e il mondo del lavoro”.

I neo diplomati di quest’anno hanno svolto il loro stage presso aziende, sia italiane che multinazionali, leader nel settore farmaceutico (Eli-Lilly, Haupt Pharma, Vetoquinol), erboristico (Aboca), biotecnologico (Biotecnologie BT), dei dispositivi e dell’integrazione alimentare (PizetaPharma) e anche di servizi farmaceutici ospedalieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, il giorno speciale dei sette diplomati del Master in Tecnologie Farmaceutiche

PerugiaToday è in caricamento