rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Il punto sul vaccino in Umbria, nuova impennata di somministrazioni: superata quota 85%. E in magazzino scorte per andare veloci

Da domani la somministrazione della terza dose al personale sanitario dell’Azienda Ospedaliera di Perugia: in fila 160 operatori

Continua a crescere la percentuale di umbri che si sono vaccinati. Si è ufficilamente superato quota 85% della popolazione che hanno almento fatto una dose, mentre il ciclo completato (le due) è arrivato all'82.35 per cento. Nelle ultime 24 ore 1373 persone hanno ricevuto il vaccino: 332 per la prima volta, 1041 per la seconda.Il quadro emerge dai dati sul portale della Regione. Nella regione sono state somministrate un milione 298.467 dosi sulle un milione 469.324 finora consegnate all'Umbria. C'è un ampio margine nei magazzini per arrivare al 90 per cento e alimentare la terza dose.  

Prenderà il via domani, lunedì 25 ottobre, la somministrazione della terza dose (booster) al personale sanitario dell’Azienda Ospedaliera di Perugia. Al punto vaccinale ospedaliero situato al C.O.U. (Centro Odontostomatologico Universitario), sono previste circa 160 inoculazioni al giorno e il personale sanitario potrà prenotarsi, dal lunedì al venerdì, tramite il punto CUP del Laboratorio - Ritiro Referti.  In particolare, verrà effettuata la cosiddetta dose booster al personale che ha completato da almeno sei mesi il primo ciclo vaccinale e anche per coloro che hanno ricevuto il vaccino “Moderna”. 

Al punto vaccinale ospedaliero di Perugia si parte domani con la chiamata diretta agli operatori sanitari del Pronto Soccorso, del 118 e dei reparti di Malattie Infettive, Rianimazione, Medicina Interna e Vascolare ed Ematologia/Oncologia. A partire dalle 13 di lunedì, saranno invece aperte le prenotazioni. Intanto proseguono le somministrazioni del vaccino in “ambiente protetto” e della terza dose addizionale rivolta ai pazienti estremamente fragili segnalati dai centri specialistici.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il punto sul vaccino in Umbria, nuova impennata di somministrazioni: superata quota 85%. E in magazzino scorte per andare veloci

PerugiaToday è in caricamento