rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, i tempi per la vaccinazione e le categorie con priorità: si parte da gennaio

Informativa Speranza: "Le prime dosi potranno cominciare ad essere disponibili da gennaio"

Per il Governo e il Comitato scientifico la parola chiave per riuscire a convivere e poi debellare il Coronavius è una sola: vaccino. Da novembre tutto il mondo è stato informato della presenza addirittura di più vaccini, con modalità differenti, con validità superiore al 90 per cento o in grado di evitare gli effetti peggiori, ovvero la morte, in caso di contagio. La speranza è tanta ma anche la paura per un farmaco a tempo di record trovato e che le agenzie indipendenti stanno analizzando per la commercializzazioni.

Il ministro Roberto Speranza, nella sua informativa al Senato, ha ribadito che una parte dei vaccini - ordinati - arriverà tra la fine di dicembre e gennaio: "Le categorie da vaccinare con priorità, per primi, sono gli operatori sanitari e sociosanitari, residenti e personale delle Rsa per anziani, persone in età avanzata per ottenere una maggiore copertura vaccinale e coprire persone con maggiori fattori di rischio. Con l'aumento delle dosi si vaccineranno anche le altre categorie, come le persone dei servizi essenziali come personale scolastico e forze dell'ordine. Nel caso poi di focolai in aree del paese, saranno destinate scorte di vaccini rispetto ai territori in difficoltà.

"L'acquisto del vaccino è centralizzato e sarà somministrato gratuitamente a tutti gli italiani" ha detto ancora Speranza "E' probabile che saranno necessarie due dosi per ogni vaccinazione, l'Italia ha opzioni 202 milioni di dosi. Le prime dosi potranno cominciare ad essere disponibili da gennaio". Per le classi protette si cerca di anticipare la potenziale terza ondata.  I vaccini saranno effettuati e gestiti da 4 nosocomi umbri che dovranno essere selezionali. Il clou della vaccinanzione per tutte le altre categorie è previsto tra la primavera e l'estate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i tempi per la vaccinazione e le categorie con priorità: si parte da gennaio

PerugiaToday è in caricamento